• Difficoltà: Facile
  • Lunghezza: 4,9km
  •  Tempo indicativo: 2:00 h.
  • Salita : 468 mt. 
  • Discesa: 76 mt.
  • Punto più alto: 1902 (Bivio Tognola) 
  • Punto più basso: 1564 (Campeggio Sass Maor)

Questo sentiero, è adatto a tutti, sopratturro a quegli manti della montagna che amano passare da un ambiente naturale da un altro. Il primo tratto che si inerpica nei boschi di conifere della Tognola ci offre una panoramica sulla tipica flora e fauna del sottobosco. Non sarà raro incontrare animaletti come piccoli scoiattoli o diverse specie di uccelli, occupati a vivere la loro vita in questo bosco. La seconda parte (dalla partenza dello skilift “Cigolera” fino alla malga) è più pianeggiante,e ci introduce in quella che comincia ad essere la vegetazione d’alta quota, dove gli alberi si fanno più radi e prendono spazio piante come i Rododendri, che verso giugno-luglio tingono la valle di rosa con la loro fioritura e i pini mughi. Verso fine stagione i più attenti potranno anche trovare piccoli frutti come Mirtilli o Fragoline di montagna, che ben nascoste dal’occhio umano dietro altre piante, crescono indisturbate.


Si parte sempre dal campeggio Sass msor, al primo incrocio giriamo a sinistra in direzione Valcigolera/Tognola ed al secondo uguale. Continuiamo a seguire la strada anche per le prossime due diramazioni. Dopo aver oltrepassato il ponte Cigolera ed essere proseguiti dritti, dopo una centinaia di metri troverete un altro ponte. Prima di esso, è ben visibile l’imbocco del Sentiero Ecologico. Seguiamo il sentiero fino in cima, alla partenza di quello che d’inverno è lo skilift Cigolera, e giriamo a destra imboccando il sentiero della pace che ci condurrà alla malga Valcigolera.

Scarica la traccia GPX

Sentrieri_Ecologico_Pace_valciogolera